27 Aprile 2018 – BEPPE GRILLO “INSOMNIA”

il 27/04/2018 ore 21:00
TEATRO ZENITH
CASALMAGGIORE (CR)

L’insonnia che tormenta Grillo da 40 anni, che lo porta a farsi domande scomode, a interrogarsi sull’ovvio e a trovare risposte azzardate, a diventare il personaggio che tutti conosciamo, raccontata in un work in progress creativo.
Un viaggio nella vita del comico che dal mondo dell’informazione auspica un ritorno a un sistema più percettivo, primordiale, istintivo.
Beppe si racconta in uno spettacolo intimo e autentico, prendendo in contropiede ancora una volta tutti quelli che lo vogliono dipingere diverso da quello che è.
Immancabile il riferimento agli eventi dell’attualità più recente filtrati dalla sua pungente ironia.
Una serata speciale, in cui Beppe condivide la sua visione del mondo che è e che verrà.

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Caffé Centrale di Casalmaggiore (Tel. 0375-42139)

14 Febbraio 2018 – PUCCI “In…tolleranza zero”

PUCCI - In...tolleranza zero

il 14/02/2018 ore 21:00
TEATRO ZENITH
CASALMAGGIORE (CR)

Dopo le 70 repliche sold out della scorsa stagione teatrale, Andrea PUCCI torna in teatro con il suo nuovo In…tolleranza zero, uno spettacolo esilarante sulla fatica del vivere a 50 anni. L’ interagire con nuove e incomprensibili mode, con le avanzate tecnologie, con i figli e le loro devastanti e dispendiose attivita’ extrascolastiche, rende tutti intolleranti. Pucci, appesantito dagli acciacchi del mezzo secolo, sara’ costretto a rivoluzionare la sua vita con esami clinici, esercizi fisici e con un nuovo tipo di alimentazione. L’attore comico italiano con i ritmi piu’ incalzanti e l’energia a “ciclo continuo” evita la satira politica preferendo quella di costume. PUCCI sara’ accompagnato in scena dalle note della Zurawski live Band.

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Caffé Centrale di Casalmaggiore (Tel. 0375-42139)

12 gennaio 2018 – ALBANESE IN “PERSONAGGI”

12/01/2018 ore 21:00

di Michele Serra, Antonio Albanese
scritto con Piero Guerrera, Enzo Santin, Giampiero Solari
regia di
Giampiero Solari.

Lo spettacolo Personaggi nel corso del tempo si arricchisce delle nuove maschere create da Antonio Albanese, divenendo la summa dei suoi spettacoli teatrali.

Che cosa hanno in comune i mille volti con i quali Antonio Albanese racconta il presente? L’umanità.
La realtà diventa teatro attraverso Epifanio, L’Ottimista, il Sommelier, Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, maschere e insieme prototipi della nostra società, visi conosciuti che si ritrovano nel vicino di casa, nell’amico del cuore, in noi stessi.
Lo spettacolo Personaggi riunisce alcuni tra i volti creati da Antonio Albanese: dall’immigrato che non riesce a inserirsi al Nord, all’imprenditore che lavora 16 ore al giorno, dal sommelier serafico nel decantare il vino, al candidato politico poco onesto, dal visionario Ottimista “abitante di un mondo perfetto” al tenero Epifanio e i suoi sogni internazionali.
Personaggi appunto che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare, dove la nevrosi, l’alienazione, il soliloquio nei rapporti umani e lo scardinamento affettivo della famiglia, l’ottimismo insensato e il vuoto ideologico contribuiscono a tessere la trama scritta da Michele Serra e Antonio Albanese.
In scena uomini del Sud e del Nord, uomini alti e bassi, grassi e magri, ricchi e poveri, ottimisti e qualunquisti. Maschere irriverenti e grottesche specchio di una realtà guardata con occhio attento a carpirne i difetti, le abitudini e i tic.
Una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, ma dove alla fine anche la poesia trova posto.
Un recital che racconta, con corrosiva comicità e ritmo serrato, un mondo popolato da personaggi tipici del nostro tempo, dal pensiero contemporaneo interpretato con dirompente fisicità.

Vorrei che dopo un mio spettacolo tutti si sentissero un po’ meno soli, un po’ più allegri, un po’ più forti, vorrei abbracciarli tutti. La risata è un abbraccio, un bisogno che ci sarà sempre.
Antonio Albanese

Dalla pagina del sito ufficiale: http://www.antonioalbanese.info/teatro.html